Scritto da noi

Porto: i piatti imperdibili della cucina locale (parte I)

20200222_105443.jpg
Vetrina di una rosticceria/bar/ristorante, foto di proprietà dell'autore
Cari amici del blog,
ad integrazione della piccola guida di viaggio, che ci siamo divertiti a redigere nei giorni scorsi, riguardo alla nostra vacanza a Porto e nel nord del Portogallo, ho deciso di realizzare questo post, per trattare esclusivamente delle tante prelibatezze che vi sarà possibile gustare nell'area della "Milano lusitana".
Naturalmente quando si tratta di mangiare, come in molti altri aspetti della vita, i gusti sono strettamente personali, ed è possibile che qualcosa da noi valutata come eccellente possa non incontrare il gradimento di chi legge (e di chi la assaggerà), ma riteniamo utile fornire queste indicazioni agli amanti del buon cibo (chi non lo è?) e della scoperta di gusti nuovi.
Ecco pertanto i nostri consigli sulle specialità imperdibili dell'aerea di Porto, piatti e sfiziosità da assaggiare per rendere completa la propria esperienza di viaggio.
Un piccolo consiglio: leggete questa breve guida a stomaco pieno, perché i morsi della fame potrebbero risultare incontenibili!

La Francesinha

IMG-20200305-WA0001.jpg
Foto di proprietà dell'autore
Impossibile non partire con il piatto che forse più rappresenta la capitale industriale del Portogallo, ovvero la famosissima Francesinha, di chiara ispirazione transalpina nel nome nella forma.
Trattasi di un sandwich in pane tostato ripieno di prosciutto, salsiccia o wurstel, e ricoperto da un uovo fritto a sua volta sepolto da una colata di formaggio filante, il tutto annegato in una salsa leggermente piccante e servito con un accompagnamento di patatine fritte.
Una vero e proprio attentato al vostro livello di colesterolo, ma che vi esploderà letteralmente in bocca con il suo mix di sapori, perfettamente bilanciati dalla salsa finale.
Piatto da assaggiare assolutamente, qualsiasi siano le vostre preferenze.
Costo: 7-9 euro

La sopa do dia

IMG-20200305-WA0005.jpg
Zuppa di fagioli, foto di proprietà dell'autore
Tutti i vostri pranzi dovrebbero cominciare con la "zuppa del giorno", presente nella pressoché totalità di bar/ristoranti/rosticcerie e spesso anche nelle panetterie. Altro non è che un piatto di classica zuppa calda, presentata sotto forma di minestrone di verdure, zuppa di cavolo, o, se siete più fortunati, di deliziosa zuppa di fagioli.
Aprire la strada con una pietanza tutto sommato salutare e confortante vi aiuterà anche psicologicamente a digerire qualche piccolo eccesso che deciderete di concedervi nel corso della giornata.
Costo: 1,20-2,50 euro

Il Porto

20200226_144034.jpg
Immagine di proprietà dell'autore
Cosa bere durante i pasti o in una degustazione di ottimi dolci portoghesi? Ma naturalmente un ottimo bicchiere di Porto, vino liquoroso, con un gradazione compresa tra i 18 e i 22°, prodotto esclusivamente con uve coltivate nella regione del Douro, circa 100 Km a nord della città omonima.
Se siete intenditori di vino potete provare una delle proposte delle varie cantine disseminate per la città, scegliendo se assaggiare i vini più recenti o le pregiatissime qualità invecchiate (naturalmente ad un prezzo maggiore), ma se il vostro scopo è semplicemente quello di tornare a casa avendo provato quest'esperienza quasi mistica, basterà ordinarne un bicchiere al mercato di Bolhao, scegliendo tra bianco, rosso o rosé la vostra qualità preferita.
Costo bicchiere al mercato: 1,50 euro
Costo degustazioni: 10 - 40 euro, a seconda dell'invecchiamento dei vini

Crocchette di pollo, vitello o baccalà

IMG-20200305-WA0009.jpg
Immagine di proprietà dell'autore
Friggere per i portoghesi non è solo un piacere, ma anche un'arte. Praticamente ovunque troverete proposte di panzerotti fritti, ripieni di ogni tipo di carne e talvolta anche di formaggio, ma se volete un consiglio imperdibili sono quelli con il baccalà, uno degli alimenti preferiti dal popolo lusitano.
Se non volete svenarvi mangiando un piatto di questo pesce in un ristorante sul fiume, l'alternativa più pratica è quella di comprarne un pezzo, impastellato e fritto, direttamente in una delle rosticcerie/bar che troverete lungo la via delle vostre passeggiate.
Attenzione alle lische però, non sempre abbiamo trovato l'accortezza di un filetto perfettamente pulito.
Costo panzerotto: 0,80 - 1,50 euro
Costo filetto di baccalà fritto: 2 - 3 euro

Bifana

IMG-20200305-WA0013.jpg
Uno dei miei bambini alle prese con una versione "ingentilita" della Bifana, foto di proprietà dell'autore
Se non volete fermarvi e perdere troppo tempo per mangiare, la Bifana è la soluzione ideale per voi: trattasi di un panino ripieno di carne di maiale lasciata a marinare a lungo in uno spettacolare mix di spezie, in modo da diventare particolarmente tenera e succosa, che oltre a soddisfare il vostro palato vi permetterà di consumare un pasto veloce e poco impegnativo.
Disponibile in diverse varianti, anche piccanti o con pane dolce per bambini.
Costo: 2-4 euro
Continua...

Nella parte II...

  • Pasteis de nata
  • Pastasfoglia
  • Ovos moles
  • Torta di Guimaraes
  • Toucinho do Céu

Commenti

Post più popolari