Scritto da noi

Aveiro, Braga, Guimaraes, vacanza con i bambini: il video (2^ parte)

La seconda parte del video del nostro viaggio a Porto e nel nord del Portogallo comprenderà le giornate passate ad Aveiro, Braga e Guimarães, prima dell'ultimo giorno trascorso nella capitale industriale del nord del Paese lusitano.

Aveiro, che dista circa un'ora di treno da Porto, è considerata come una sorta di Venezia del Portogallo, per via dei suoi splendidi canali, percorsi da gondole simili a quelle della città veneta. Nella nostra esperienza in questa cittadina però, sarà un altro particolare a catturare la nostra attenzione, la bellissima zona delle saline posta in prossimità della laguna, che ci conquisterà per la sua pace e il suo ambiente totalmente immerso nella natura.
Da non perdere gli assaggi degli ovos moles, dolcetti di ostia ripieni di crema all'uovo, e della Tripa (guai a chiamarla crepe!).

Braga è considerata la capitale religiosa del Portogallo, per via delle sue numerose chiese, dell'imponente cattedrale, ma soprattutto per il Santuraio Bom Jesus do Monte, che si raggiunge in parte in pullman, in parte in funicolare, o scalando i quasi 700 scalini che lo separano dal piazzale di arrivo dell'autobus nr. 2; l'esperienza, per quanto impegnativa, riuscirà comunque a regalare momenti molto significativi e carichi di emozione.
Non perdete poi l'area totalmente rilassata dei cittadini di Braga, che con il loro trascorrere lento e sorridente, saranno in grado di conquistarci fino in fondo.

Sebbene la visita a Guimarães, effettuata di martedì grasso, giorno festivo da quelle parti, non fosse cominciata con i migliori auspici per via della pioggia, nella seconda parte della giornata ci ha comunque permesso di scoprire alcune bellezze storiche ed architettoniche, come le mura dalle quali la leggenda vuole che sia nato il Portogallo, il Palazzo dei Duchi di Braganza, e il Castello, legato ad importanti battaglie della storia portoghese, in particolare del periodo in cui nacque la nazione ed è il luogo in cui, secondo la tradizione, sarebbe nato il primo re del Portogallo, Alfonso Henriques.

Ci sarà ancora tempo per l'assaggio di alcune specialità dolci del luogo, come il Tocinho do ceu o la torta di Guimarães, ma le nostre reazioni saranno in linea alle aspettative?

Il tutto naturalmente sarà presentato nel nostro stile informale, in un perfetto mix di descrizioni, musiche ed opinioni personali.

Ricordate che il nostro lavoro è assolutamente amatoriale, ma ciò non vuol dire che il tutto non sia costato impegno e sacrificio di tempo nel montaggio e nella scelta delle scene, pertanto se il video vi è piaciuto vi preghiamo di condividerlo, di lasciare un like ed un commento, in modo da aiutare la crescita del canale. Grazie.

N.B. IL VIAGGIO E' STATO EFFETTUATO A FEBBRAIO 2020, PRIMA DELL'ATTUALE EMERGENZA SUL CORONAVIRUS.



Commenti

Post più popolari